11.5.2021, 17:45. Σεμινάριο του Δρ. P. Mancuso
- Παρασκευή, 07 Μαΐου 2021 -

         Το Σεμινάριο Ιταλικής Ιστορίας και Ιστοριογραφίας (Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας, ΕΚΠΑ) (https://eclass.uoa.gr/modules/document/?course=ILL123) σας προσκαλεί στη σεμιναριακή διάλεξη του Δρ. Piergabriele Mancuso (The Medici Archive Project), με θέμα:

 

Il Ghetto dei Medici: gli ebrei del Rinascimento fiorentino, dallo spazio cittadino alla segregazione. Storia e analisi di un luogo che non esiste più

 

Η διάλεξη θα πραγματοποιηθεί την Τρίτη 11 Μαΐου 2021 (17:45) στην ιταλική γλώσσα μέσα από την πλατφόρμα zoom: https://zoom.us/j/92090284027?pwd=UDd3ajJ4c3VCdkFBQ3RjM040UFdJUT09 / Meeting ID: 920 9028 4027 / Passcode: 0J23pu

 

Περίληψη

Voluto e fondato da Cosimo I de’ Medici nel 1570, il ghetto di Firenze è uno dei più antichi italiani, il terzo in ordine cronologico dopo quello di Venezia del 1516 e di Roma del 1555. Posto nel cuore della città dei Medici, di fronte a Mercato Vecchio, uno dei principali gangli del commercio cittadino, luogo a forte concentrazione demografica e punto di ritrovo della popolazione fiorentina, il ghetto fiorentino svolse le principali funzioni per cui era stato concepito, ossia isolare la comunità ebraica dal resto della società cristiana, ma anche, paradossalmente, da luogo di interazione e incontro tra ebrei e cristiani. La fondazione del ghetto fu un processo complesso, preceduto - diversamente da quanto accaduto a Venezia e a Roma e da quanto sarebbe successo più avanti con altri stati italiani ed europei – da una attenta campagna di rilevamento demografico e socio-economico dei gruppi ebraici dislocati all’interno del territorio medicea, uno dei più accurati censimenti ebraici in epoca moderna, in base ai cui risultati il governo dei Medici avrebbe poi deciso come procedere, sia per quanto riguarda l’aspetto economico-finanziario, che quello politico-sociale.

 

C.V.

Piergabriele Mancuso ha conseguito il dottorato in studi ebraici presso University College London. Dal 2013 è direttore dello Eugene Grant Jewish History Program del The Medici Archive Project and coordinatore del Ghetto Mapping Project, progetto di ricerca il cui scopo principale è quello di ricostruire, sulla base dei dati storico ricavati dai documenti d’archivio, le principali caratteristiche architettoniche, economico-finanziarie nonché socioculturali del Ghetto di Firenze. Autore di vari studi sull’ebraismo italiano e membro di diverse associazioni di studio, è stato research fellow presso il Warburg Institute e l’Oxford Centre for Hebrew and Jewish Studies. Sta preparando per i tipi di Brepols l’edizione annotata e commentata dei principali documenti concernenti la nascita del ghetto di Firenze, Before the Ghetto -Cosimo I de’ Medici, the Granduchy and the Jews (1569-1570) - Magistrato Supremo volumes 4449-4450.